Turning Torso, il grattacielo più alto di Svezia

di
Il Turning Turso ©  Bjaglin

Il Turning Turso © Bjaglin

Si contorce nel cielo di Malmö, sino a scomparire tra le nubi: 190 metri divisi in 54 piani che fanno del Turning Torso l’edificio residenziale più alto della Svezia e il secondo nel continente europeo. Da qui sotto posso solo immaginarne la fine: la nebbia frammista alle nuvole mi nasconde il suo tetto.

Costruito vicino al ponte sullo stretto di Oresund, che lega il paese svedese alla Danimarca, il grattacielo fu inaugurato il 27 agosto del 2005. I lavori progettati dall’artista spagnolo Santiago Calatrava durarono quattro anni e costarono 850 milioni di corone (circa 85 milioni di Euro).

La torre si ispira a una scultura che rappresenta il torso di un uomo e si attorciglia su di sé per 90 gradi, dalla base sino al piano più alto, ed è l’esempio tipico dell'”architettura viva” dell’artista spagnolo: natura e anatomia si fondono e generano strutture dalla grande forza espressiva.

Non è un caso, infatti, che il grattacielo sia stato messo qui, in una delle zone più degradate di Malmö: un’area che la terza città della Svezia vuole riconsegnare al futuro trasformandola da vecchio spazio industriale a centro residenziale d’avanguardia, in cui negozi e nuove strutture possano specchiarsi nel Mare del Nord di fronte.

Ecco perché la torre è vista come una torcia capace di illuminare il quartiere, un simbolo di rinascita e prosperità di cemento armato, acciaio e vetro. L’edificio strutturato in nove cubi rotatori è rivestito da pannelli di cristallo da cui fuoriescono fasci di luce: nelle notti serene si allungano come aghi colorati sulle acque del porto.

Nel Turning Torso si trovano sia uffici sia alloggi lussuosi. L’area per gli affari è situata nei primi due cubi e occupa una superficie totale di quattro mila metri quadrati. I 147 alloggi la cui superficie varia tra 45 e 190 metri quadrati, invece, sono ospitati nei cubi dal tre al nove. I due ultimi piani sono riservati alle kermesse classiche: visite ufficiali, incontri politici e riunioni di vertice.

Da lassù, dove il mio sguardo non arriva neanche con l’immaginazione, gli occhi possono attraversare lo stretto di Oresund e guardare il profilo di Copenaghen.

I commenti all'articolo "Turning Torso, il grattacielo più alto di Svezia"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...